Quando accade una cosa del genere è bene darne tutta la rilevanza possibile: non si tratta di ruffianeria ma soltanto di giusto riconoscimento.
Oggigiorno siamo abituati a sentirne di tutti i colori, perlopiù grigio-scuri, e a commentare notizie spiacevoli ed esecrabili che arrivano da tutto il mondo; per cui quando ci si imbatte in una notizia così, che può far soltanto piacere, è bene enfatizzarne il senso con un bel titolone, così…anche solo per comprendere quanto sia bello prodigarsi per il prossimo.

Abituati a considerare il mondo del cinema e dello spettacolo molto spesso solo come un grande circo mediatico, fatto di incanti e lustrini, oggi spezziamo una lancia a favore di una casa di produzione super importante denominata Marvel Studios, che ha deciso di donare 1,25 milioni di dollari in beneficenza a due associazioni che si occupano di bambini affetti da malattie gravi o rare.
In particolar modo verranno versati 800 mila dollari all’associazione Make A Wish e 450 mila dollari all’associazione Starlight Children’s Foundation. Non male!

La lieta notizia è stata annunciata direttamente da due nuovi volti simbolo della Marvel, ovvero coloro che vestono i costumi di Spider-Man e Capitan America, e quindi rispettivamente Tom Holland e Chris Evans. I due hanno comunicato della bella iniziativa durante le proiezioni, a New York e Los Angeles, dell’ultimo film prodotto, intitolato Avengers: Infinity War.
Un messaggio, dunque, lanciato da due supereroi per ribadire con più forza l’ideologia nobile che li caratterizza, adottandola anche nella cinica realtà.

Si è espresso così in merito Kevin Feige, il presidente dei Marvel Studios: “Siamo orgogliosi di poter fare questa donazione a Make A Wish e Starlight Children’s Foundation. È un onore poter contribuire al lavoro di questi due enti che continuano a migliorare in maniera importante la vita di molti bambini malati”.

Ben fatto! Speriamo che l’encomiabile pensata trovi in altri produttori e membri dello spettacolo la stessa volontà.

Fonte: Bestmovie