Il grandissimo successo dell’iniziativa Cinemadays dello scorso anno promossa dal MiBACT e dagli esercenti, distributori e produttori cinematografici che permetteva l’ingresso al cinema ogni secondo mercoledì del mese a soli 2 euro in tutte le sale italiane aderenti, avrà un seguito. Infatti si è deciso di portare avanti quest’iniziativa, seppur con qualche modifica, che ha riscontrato favori positivi dl pubblico e addetti ai lavori, anche nei prossimi mesi del 2018.

Il ministro dei beni culturali e del turismo Dario Franceschini si esprime così in merito: “Il mondo del cinema è unito e presenta oggi una nuova promozione per aumentare il numero degli spettatori nelle sale cinematografiche, anche nei mesi estivi. 15 giorni di cinema a 3 euro e un’intera settimana ad agosto dedicata alle anteprime. Sono sicuro che anche questa promozione riscontrerà grande successo soprattutto tra le famiglie e i più giovani.

La nuova promozione Cinemadays di quest’anno avrà inizio dal prossimo mese e in particolare dal 9 al 12 Aprile. Quindi, quattro giorni in cui sarà possibile andare al cinema e gustarsi un buon film spendendo solamente 3 euro.

Ma non finisce qui perché la promozione sarà estesa anche nel periodo che va dal 9 al 15 Luglio e dal 24 al 27 Settembre. Invece nell’intervallo di tempo dal 9 al 15 Agosto si potrà assistere all’interno delle sale cinematografiche ben climatizzate le “anteprime della nuova stagione cinematografica”.

Ben presto sarà possibile gustarsi il nuovo spot del Cinemadays e consultare il sito realizzato dal MiBACT con tutte le informazioni dedicate all’iniziativa in concomitanza con il calendario.

Di seguito riportiamo alcune battute dei principali esponenti all’iniziativa:

Franco Rutelli (presidente di Anica): “Il cinema nelle sale deve crescere al di fuori della stagione invernale. Questa promozione dimostra la volontà dell’industria di accogliere il pubblico con un’offerta nuova, di buona qualità, e a condizioni invitanti. Prosegue la collaborazione con il Ministero, che ha voluto la riforma di sistema: autori, produttori e distributori dovranno corrispondere presentando un prodotto sempre migliore.

Andrea Occhipinti (presidente della sezione distributori di Anica): “Tornano i Cinemadays, quest’anno anche d’estate e poi moltissime anteprime ad agosto dei grandi film della prossima stagione. Un segno della volontà di tutti di offrire al pubblico grandi film per l’intero anno.

Francesca Cima (presidente della sezione produttori di Anica): “Questa nuova edizione di Cinemadays è espressione di un piano strategico condiviso da tutte le componenti della filiera per dare al cinema, soprattutto a quello italiano, l’opportunità di dialogare con il proprio pubblico per tutto l’anno. Creare nuove occasioni di promozione rivolte agli spettatori in un momento positivo per i film italiani nelle sale, dopo l’impulso dato dalla nuova Legge e dalle iniziative messe in campo lo scorso anno dal ministro Franceschini, costituisce un’ulteriore iniezione di fiducia per tutto il sistema.

Carlo Bernaschi (presidente degli esercenti): “Un ringraziamento al Ministro Franceschini per aver accolto la richiesta del mondo dell’Industria cinematografica, per invertire la tendenza, tutta italiana, di rallentare la frequenza nelle sale cinematografiche nel periodo estivo. Solo creando una stagione di 12 mesi sarà possibile aumentare gli spettatori, aumentare la presenza di cinema italiano, aumentare la tenitura in sala dei film durante tutto l’anno, mettere a disposizione del pubblico cinematografico punti di incontro culturali, di socializzazione, di frequentazione di sale dotate delle ultime tecnologie.

Ci auguriamo che il rinnovo dell’iniziativa possa riscontrare ancora una volta il favore del pubblico, portando al cinema un gran numero di persone anche in estate, stagione da sempre ostile alle sale cinematografiche.