What Women Want (Quello che le donne vogliono) è stata una commedia del 2000, con Mel Gibson come protagonista, che raccontava la vicenda alquanto grottesca del pubblicitario Nick Marshall, interpretato per l’appunto dall’attore di Braveheart, il quale dopo un incidente (gli cadde l’asciugacapelli nella vasca da bagno) iniziò a percepire il pensiero di tutte le donne (comprese le cagnoline che incontrava per strada).
Il film all’epoca fu diretto da Nancy Meyers, la regista di altri due film che riscontrarono pareri favorevoli tra il pubblico, ovvero “Tutto può succedere” e “L’amore non va in vacanza“, oltre al “Lo stagista inaspettato” del 2015 con il grande Robert De Niro e Anne Hathaway.

Il remake del film sopracitato s’intitolerà What Men Want (Quello che gli uomini vogliono) e sarà diretto non più dalla Meyers bensì da Adam Shankman, autore di film come: “Un ciclone in casa“, “I passi dell’amore” e “Prima o poi mi sposo“, tutte commedie nelle quali il ruolo da protagonista apparteneva sempre ad una donna.

Per il film in questione la protagonista sarà Taraji P. Henson, che molti ricorderanno nel film dello scorso anno, candidato all’Oscar, “Il diritto di contare“. La Henson interpreterà la parte di un’agente sportiva che combatte ogni giorno per non farsi schiacciare dal mondo spietato e maschilista, ma dopo aver scoperto di saper leggere nella mente degli uomini e quindi di venir a conoscenza di tutti i loro segreti, cercherà in tutti i modi di sfruttare al massimo la sua dote.

What Men Want: stavolta è una donna a leggere nella mente degli uomini

Taraji P. Henson

Una commedia simile è già stata rappresentata in Germania nel 2010 con il titolo “Mind The Man – Nella mente degli uomini“.

In un periodo in cui diventa sempre più forte l’attenzione nei riguardi delle donne vittime di abusi e violenze,dal caso Weinstein, alla campagna #MeToo contro le molestie sessuali, un film del genere uscirebbe proprio nel momento più opportuno.

La pellicola dovrebbe uscire nelle sale cinematografiche statunitensi l’11 Gennaio 2019. Nel frattempo, se qualcuno se lo fosse perso, gustiamoci il trailer del film con Mel Gibson.