PROSSIMAMENTE

La ragazza nella nebbia è il primo film diretto dallo scrittore, sceneggiatore e giornalista italiano, Donato Carrisi.

Lo scrittore pugliese si cimenta per la prima volta nel girare un lungometraggio tratto dal suo libro omonimo, pubblicato nel 2015.
Balzato alle cronache grazie al suo primo romanzo, Il suggeritore (vincitore del premio bancarella), ha continuato a sfornare thriller da sfogliare con pathos e suspense non indifferenti. La sua vena prolifica di scrittore è linfa vitale da diversi anni per la fiction televisiva, arrivando, con questo film, ad incuriosire anche gli spettatori del grande schermo.

Un bagaglio artistico, quello di Carrisi, che si arricchisce, con la regia cinematografica, di un ulteriore veste, alla già importante dote in suo possesso.

Il cast di cui si avvale il neo regista è di alta scuola: Toni Servillo nel ruolo dell’agente speciale Vogel, Jean Reno, in quello di uno psichiatra, Alessio Boni nel ruolo del professor Martini e Lorenzo Richelmy, Michela Cescon, Galatea Ranzi, Daniela Piazza, Lucrezia Guidone, Greta Scacchi e…

L’uscita del film è prevista per il 26 ottobre 2017.

Trama

In un piccolo paese di montagna invaso dalla nebbia, Avechot, un agente speciale di nome Vogel, deve indagare sulla scomparsa di una sedicenne: Anna Lou, avvenuta due giorni prima di Natale. Piuttosto attento al potere dei mezzi di comunicazione, Vogel proverà attraverso di essi a stanare il presunto colpevole, anche se la scomparsa della ragazzina è solamente la punta di un iceberg, ancor più agghiacciante.