PROSSIMAMENTE

L’uomo di neve (The snowman) è un film diretto dal regista Tomas Halfredson, tratto dal romanzo dello scrittore norvegese Jo Nesbø.
La regia doveva essere affidata in un primo momento a Martin Scorsese ma a causa di alcune incomprensioni è passata in definitiva al regista del riuscitissimo film “La talpa“, con Gary Oldman e Colin Firth (un successo sia di critica che di pubblico). Scorsese, infine, ha optato per il solo ruolo di produttore esecutivo del film.

Il protagonista di questo thriller ambientato nella fredda città di Oslo è Harry Hole, un detective molto rude nei modi, creato dalla penna di Jo Nesbø e presente in altri sei romanzi dello scrittore norvegese. Ad interpretare il suddetto ruolo vi è l’attore irlandese Michael Fassbender, affiancato da Rebecca Ferguson in qualità di giovane e brillante recluta.

La pellicola verrà proiettata per la prima volta a partire dal 13 ottobre 2017 nelle sale cinematografiche britanniche mentre in quelle italiane farà il suo esordio il 12 ottobre 2017.

Trama

Durante la prima nevicata dell’anno, ad Oslo, alcune donne spariscono misteriosamente. Harry Hole, detective a capo di una squadra speciale della polizia di Oslo, viene incaricato di risolvere il caso. Dopo l’ennesima sparizione Hole propende a credere che vi siano diverse analogie con alcuni casi irrisolti vent’anni addietro: un pupazzo di neve sulla scena del crimine e una donna designata come vittima rappresentano la firma di uno sfuggente serial killer. Aiutato da una giovane recluta il detective farà di tutto per risolvere l’angustioso caso dell’”uomo di neve”.