Immaginate di essere immersi a mollo nell’acqua e ad un certo punto sbucasse uno squalo da sotto i vostri piedi…
Niente paura non c’è nessuno squalo, almeno in Italia. “Jaws on the water” è l’ultima trovata americana, pronti a scommettere che la suggestione possa giocare brutti scherzi. Fino alla fine di luglio sul lago Travis al ‘Volente Beach Water Park’, in Texas, si potrà assistere alla proiezione del film di Steven Spielberg datato 1975: “Lo Squalo”, seduti comodamente su una ciambella galleggiante sorseggiando birra fresca.

Tutti muniti, dunque, di galleggiante e di una collana fluorescente da indossare obbligatoriamente, i piedi penzolanti nell’acqua resa scura dal calar della notte ed uno dei film inquietanti più famosi della storia del cinema proiettato su un grande schermo di fronte a voi. Senza dubbio qualsiasi cosa possa sfiorare i vostri piedi, anche un pesciolino innocuo, provocherà un certo grado di isteria collettiva.

Per tutti coloro i quali avessero intenzione di approfittare di quest’esperienza altamente suggestiva il prezzo del biglietto sfiora i sessanta dollari (non proprio spiccioli), compreso di cena.
È facile credere come altri paesi potrebbero ricalcare l’idea texana, magari utilizzando come attrattiva altri film horror dal passato e presente glorioso.