La scuola torna al cinema a distanza di anni! Mancano però le novità...Torna la commedia sui banchi di scuola, terreno fertile anni fa di film e serie tv.
Il regista, Guido Chiesa, ci porta a conoscenza di una scuola classista, che per evitare di danneggiare quella frangia d’élite decide di ghettizzare quella meno prolifica.

Il Fatto – Il preside Frigotto (Alessandro Preziosi), di un liceo scientifico romano, decide di creare una classe ad “hoc” di studenti con poca voglia di studiare e che a suo dire minano la bontà degli altri ragazzi, rallentando il corso di studi.
Trama – Il consiglio di classe formato dallo stesso preside, i professori, i rappresentanti dei genitori, si riuniscono per decidere se sospendere o meno il prof. Andreoli (Andrea Pisani), che ha abbandonato la scuola dopo i continui soprusi da parte di quegli stessi studenti. I ragazzi in questione, però, per evitare di essere bocciati ricorreranno proprio all’aiuto del professor Andreoli, l’unica persona in grado di spronarli e che non aveva mai smesso di credere in loro. In cambio gli studenti cercheranno di convincere il consiglio di classe a reintegrare il loro professore senza alcuna sospensione.

La storia segue un binario tutto suo fino alla fine, non si sforza di cambiare marcia alimentando nuovi interrogativi o nuovi espedienti. Ricalca luoghi comuni più volte esasperati nella storia del cinema quando il tema principale riguardava la scuola. Tuttavia non mancano alcune gag spassose, troppo poco, però, per sorprendere oggi.

TRAILER