serie tv, american horror story, kathy bates, cuba goodin jr.

Stati Uniti, 2011
Ideatori: Ryan Murphy, Brad Falchuk
Trasmessa in prima visione nel Paese di origine:  FX
Trasmessa in prima visione in Italia:  SKY (FOX)
Genere: Horror, Thriller
Stagioni: 6 (in corso)
Episodi: 73
Durata: 40-70’
Premi: 15 Emmy Award e 2 Golden Globe
*Stagioni 7 e 8 in programmazione
   
*contiene SPOILER
https://youtu.be/ktPCadqq2sI
                                     
DESCRIZIONE DELLA SERIE
American horror story richiama un po’ l’essenza delle serie antologiche. Venne concepita in modo che ogni stagione avesse trama, ambientazione e personaggi diversi. Al suo debutto, la serie raccolse un’accoglienza positiva dalla critica e un ottimo riscontro di pubblico; la première risultò la più vista di sempre sulla rete FX.
“Un nuovo modo di realizzare un horror!”  
                                             
Prima stagione (Murder house)
 
Anno 2011  

Un tradimento e un aborto. Sono le due cause che spingono lo psichiatra Ben Harmon, sua moglie Vivien e la loro figlia adolescente Violet a ricercare un nuovo inizio.Sì trasferiscono da Boston a Los Angeles dove comprano una stupenda casa fatta costruire nel 1922 dal Dr. Charles Montgomery. In seguito agli aborti praticati dal medico nello scantinato, l’abitazione prese vita nel 1926. Dopo aver resuscitato il figlio deforme del dottore, iniziò a intrappolare le anime di coloro che vi morivano.

Tra queste anime figurano:

il Dr. Charles e la moglie Nora Montgomery vittime di un omicidio-suicidio nel 1926.
Elizabeth Short (la Dalia Nera) uccisa nel 1947.
Gladys e Maria uccise nel 1968 dal serial killer R. Franklin.
I gemelli Tray e Brian uccisi dal figlio-mostro nel 1978.
Hugo Langdon e Moira O’Hara uccisi da Constance Langdon nel 1983.
Lorraine, Angela e Margareth Harvey vittime di un omicidio-suicidio nei primi anni ’90.
Beau Langdon, ucciso da Larry Harvey nel 1994.
Tate Langdon (figlio di Constance) ucciso dalla S.W.A.T. nel 1994, dopo che ha dato fuoco a Larry e ha commesso una strage a scuola.
Chad e Patrick, coppia di sposi uccisa da Tate con addosso una tuta di lattice nero nel 2010.

PROMO PRIMA STAGIONE

Tutte queste morti hanno reso la Casa un’attrazione turistica nota come «La casa degli omicidi» (The Murder House). All’oscuro di tutto ciò e una volta giunta sul luogo, Vivien conosce l’invadente vicina Constance e sua figlia down Adelaide – che entra a piacimento nella Casa – e assume la domestica Moira (che Vivien vede anziana e il marito invece giovane e provocante, in quanto “ognuno vede quel che vuole vedere”). Ben, invece, prende in cura Tate, adolescente problematico che lega subito con Violet.
Ben viene inoltre avvicinato da Larry, un uomo dal volto sfigurato che sostiene che la Casa l’abbia indotto a dar fuoco alla famiglia – in realtà fu la moglie a dar fuoco alla Casa uccidendo se stessa e le figlie.

Con il passare del tempo, il rapporto tra Vivien e Ben migliora e i due ritornano spesso a fare sesso. Una sera, però, Vivien fa sesso con quello che crede essere il marito con indosso una tuta di lattice nero (ma in realtà é Tate) e in seguito ai due rapporti resta incinta di due gemelli: uno di Ben e uno di Tate.

A rovinare la ritrovata serenità ci pensano prima gli psicopatici Fiona e Dallas (che vogliono emulare Franklin e uccidere Vivien e Violet) e poi Hayden, l’amante di Ben, che fa visita all’uomo per dirgli che è incinta, così Larry – che vuole da Ben i soldi per ricomprare la Casa e riconquistare la ex moglie Constance – la uccide in Casa – a sua volta Hayden ucciderà Trevis, amante di Constance.

Le cose si complicano ulteriormente quando Violet si suicida dopo aver scoperto da Constance e dalla medium Billie Dean Howard che Tate è un assassino e un fantasma. Ma l’apice della disgrazia avviene quando Vivien muore in Casa dopo aver dato alla luce Jeffrey – figlio di Ben, morto poco dopo – e Michael – figlio di Tate, vivo e sano nonostante i soli 6 mesi di gestazione. Sconvolto dalla perdita, Ben medita il suicidio; Vivien e Violet cercano di convincerlo a scappare col gemello vivo ma egli non ci riesce poiché Hayden lo impicca.

Gli Harmon sono tutti morti ed ora riuniti, mentre i fantasmi buoni cacciano i nuovi proprietari della Casa prima che ne rimangano vittime. Constance, invece, rapisce il piccolo Michael e lo alleva come fosse suo figlio. Tre anni dopo il bambino inizia a mostrare i primi segni di psicopatia, uccidendo la tata.

 

QUALI SONO I PERSONAGGI DELLA prima stagione?

Vivien Harmon interpretata da Connie Britton.

Ben Harmon interpretato da Dylan McDermott.

Tate Langdon interpretato da Evan Peters.

Violet Harmon interpretata da Taissa Farmiga.

Moira O’Hara interpretata da Frances Conroy.

Moira O’Hara da giovane interpretata da Alexandra Breckenridge.

Larry Harvey interpretato da Denis O’Hare.

Constance Langdon interpretata da Jessica Lange.

 

SECONDA STAGIONE (ASYLUM)

Anno 1964

Massachusetts. Suor Jude, ex cantante che ha preso i voti dopo aver investito ubriaca una ragazzina ed essere fuggita, dirige con estremo rigore il manicomio “Briarcliff”. Insieme alla suora vi è il monsignor Howard, un uomo ambizioso che mira al papato, il Dr. Arden, un sadico medico che usa i pazienti come cavie  ed una docile suora, Mary Eunice, che però viene posseduta da un demone che la rende spietata e pazzoide.

Tra i pazienti spiccano, oltre a quelli di lunga data:

Pepper.
Grace e Shelley.
Il serial killer Kit Walker (noto come Bloody Face perché scuoia le sue vittime) il quale sostiene di essere innocente e inoltre di essere stato rapito dagli alieni.
La giornalista omosessuale Lana Winters, ricoverata con l’inganno da suor Jude e sottoposta a terribili “terapie riparative”, dopo che si era intrufolata al Briarcliff per intervistare Kit

Insieme a Kit arriva anche il Dr Oliver Thredson, lo psichiatra che deve fare una perizia su di lui. Quest’ultimo fa scappare Lana e la porta a casa sua dove le confessa di essere Bloody Face, stuprandola e cercando di ucciderla. Fortunatamente Lana scappa con la confessione registrata, ma ha un incidente e viene catturata e riportata al Briarcliff. Qui si avvicina a Kit che ormai è sicuro di essere stato rapito dagli alieni dal momento che Grace gli ha confessato di essere stata rapita anche lei, di aver visto sua moglie viva e di aspettare un figlio da lui.

TRAILER UFFICIALE SECONDA STAGIONE

Le cose si complicano ulteriormente quando una paziente, che sostiene di essere Anna Frank, accusa Arden di essere il nazista Hans Grüper. È così che suor Jude, per scoprire la verità, assume il cacciatore di nazisti Sam Goodman, il quale però viene ucciso da suor Mary Eunice.
La suora, inoltre, libera dalla cella il killer Leigh Emerson in modo che uccida Jude.

Suor Jude fortunatamente riesce a scamparla, ma viene anch’ella ricoverata al Briarcliff perché accusata del tentato omicidio di Emerson e dell’omicidio del guardiano Frank, ucciso in realtà da suor Mary Eunice. Jude, capita l’ingiustizia che ha perpetrato nei confronti di Lana, riesce a farla fuggire con l’aiuto della madre superiora Claudia. La donna, così, dopo aver consegnato il nastro con la confessione di Thredson alla polizia, lo uccide.

Scagionato, Kit viene dimesso e obbliga monsignor Howard, che ha ucciso Shelley per nascondere gli esperimenti di Arden, e suor Mary Eunice a dimettere anche Grace e ridarle il loro bambino, Thomas. Tornato a casa, Kit trova la moglie Alma con una figlia sua, Julia. Intanto suor Mary Eunice prende il comando del manicomio insieme al Dr. Arden, con il quale ha intrapreso una sorta di relazione sessuale. Monsignor Howard, stanco della supremazia della suora, la uccide spingendola giù dal terzo piano del manicomio (liberandola così anche dal demone che la possedeva). Arden, consapevole di non poter vivere senza Mary Eunice, si suicida.

Anno 1965-1969

Lana si libera (dandolo in adozione) del figlio nato dallo stupro commesso da Thedson ai suoi danni. Oltre a ciò scrive un libro sulla sua esperienza che diventa subito un best seller e la rende famosa in tutta l’America. Kit, Alma, Grace e Julia e Thomas, invece, vivono tutti insieme ma Alma, temendo che Grace possa far tornare gli alieni, la uccide. Dopo l’accaduto viene rinchiusa al Briarcliff , diventato un centro di recupero per detenute, dove muore l’anno dopo.

Anno 1970-2011

Kit fa liberare Jude dal manicomio e la ospita in casa propria; l’anno dopo lei muore e Kit convince Lana a filmare un reportage su Briarcliff e su Arden coinvolgendo anche monsignor Howard che, pieno di sensi di colpa e rimorsi, si suicida.

Anno 2012

Johnny (figlio di Lana e Oliver), ormai adulto e schizofrenico, entra al Briarcliff ed uccide tre falsi Bloody Face, aggredisce gli sposi Leo e Teresa e cerca di scuoiare la donna come faceva il padre.

Anno 2013

Lana viene intervistata in casa sua per un programma televisivo. Durante l’intervista racconta che Kit, dopo aver sviluppato un cancro al pancreas ed essere rimasto in fin di vita, è misteriosamente scomparso da casa sua, senza lasciare alcuna traccia. Tramite un flashback “rivolto allo spettatore”, si scopre che l’uomo è stato in realtà rapito dagli alieni. Dopo l’intervista, Lana riceve la visita di suo figlio Johnny che la minaccia con una pistola, accusandola di aver ucciso il padre e di averlo abbandonato; lei con dolci parole lo persuade a posare l’arma che poi usa per ucciderlo, sparandogli un colpo alla testa.

 

QUALI SONO I PERSONAGGI DELLA SECONDA STAGIONE?

Dr. Oliver Thredson interpretato da Zachary Quinto.

Monsignor Timothy Howard interpretato da Joseph Fiennes.

Lana Winters interpretata da Sarah Paulson.

Kit Walker interpretato da Evan Peters.

Suor Mary Eunice McKee interpretata da Lily Rabe.

Shachath interpretata da Frances Conroy.

Grace Bertrand interpretata da Lizzie Brocheré.

Dr. Arthur Arden interpretato da James Cromwell.

Suor Jude Martin interpretata da Jessica Lange.

 

TERZA STAGIONE (COVEN)

Anno 1834

New Orleans, Louisiana. La ricca e sadica madame Delphine LaLaurie utilizza il sangue dei suoi servi per mantenersi giovane la pelle. Lo schiavo Bastian subisce lo stesso trattamento e in più gli viene fatta indossare una testa di toro. La regina del voodoo Marie Laveau, fidanzata dell’uomo, con una maledizione la rende immortale e la seppellisce dopo averle ucciso la famiglia.

Anno 2013

New Orleans, Louisiana. Zoe Benson, ritenuta una vedova nera,  viene mandata all’Accademia Miss Robichaux per ragazze eccezionali di Cordelia Foxx. Nell’accademia conosce la telecinetica Madison Montgomery, la bambola voodoo Queenie, la mind-reader Nan e inoltre si innamora di Kyle Spencer che, dopo essere morto nell’incidente causato da Madison per punire i suoi stupratori, viene riportato in vita da Zoe e Madison stesse.

TRAILER TERZA STAGIONE

Misty Day è un’altra strega che vive a New Orleans, ma non all’Accademia, che ha il potere della resurrezione. Fiona Goode, Suprema, nonchè madre di Cordelia, è alla ricerca della prossima Suprema, che lentamente le sta succhiando via la vita, per cui torna all’Accademia.

Fiona dissotterra Delphine e, saputo che è stata Marie a renderla immortale, chiede alla regina del voodoo la pozione, ma lei si rifiuta. Non volendo accettare la morte imminente, Fiona uccide Madison, credendola la prossima Suprema, nello stesso modo in cui uccise la sua predecessora nel 1971. Così facendo, però, è soggetta al Consiglio delle Streghe, formato da Myrtle Snow, Cecili Pembroke e Quentine Fleming, che però non scopre nulla. Anzi, quando Cordelia viene accecata dal padre del marito Cacciatore di streghe, Fiona fa cadere la colpa su Myrtle che viene bruciata sul rogo, per poi venire resuscitata da Misty.

Zoe invoca il serial killer The Axeman (ucciso nell’Accademia nel 1919) per ritrovare la compagna, promettendogli la libertà in cambio di Madison. Mentre Zoe fa resuscitare l’amica da Misty, The Axeman, liberato, va da Fiona per la quale prova amore da sempre. Grazie alla cecità, Cordelia acquista la vista superiore e, solo toccandola, scopre che è stata Fiona a uccidere Madison.

Le streghe, tranne Queenie che si è alleata con Marie, praticano il Sacred Taking (un rituale che prevede che l’attuale Suprema si suicidi in favore della nuova) anche se Fiona si rifiuta. Marie, notando che Fiona (con la quale si era alleata dopo che il marito di Cordelia aveva ucciso tutte le sue streghe) le rivela che la sua immortalità è opera del demone Papa Legba, il quale però vuole in cambio l’anima della persona con cui stringe il patto. Fiona lo invoca ma scopre di non avere un’anima. Lei e Marie, dunque, affogano Nan e offrono la sua anima al demonio che però viene rifiutata in quanto “non pura”.

Myrtle restituisce la vista a Cordelia usando gli occhi di Pembroke e Quentin, perdendo così il nuovo potere, che per recuperarlo, è costretta nuovamente ad accecarsi con delle cesoie; così facendo Cordelia vede la strage di streghe che Fiona sta per commettere e, per far si che non avvenga, fa in modo che The Axeman uccida Fiona.

Successivamente fa uccidere The Axeman dalle streghe e dà il via alla gara delle Seven Wonders, un rituale per identificare chi, tra Misty, Zoe, Madison e Queenie, è in grado di gestire i 7 poteri per poter diventare la nuova Suprema.

“7 poteri”: trasmutazione, Vitalum Vitalis, telecinesi, divinazione, la discesa negli inferi e risalita, la pirocinesi e il controllo della mente.

Durante la gara delle magie: Misty rimane bloccata nel suo inferno, mentre Zoe muore trafitta dallo spuntone di un cancello. Cordelia, convinta da Myrtle, entra in gara, resuscita Zoe, si cura dalla cecità e batte Madison, poiché questa non padroneggia la divinazione.

Mentre Queenie convince Papa Legba a rendere Delphine e Marie mortali, per poterle uccidere. Madison viene uccisa da Kyle per non aver salvato Zoe e Cordelia di fatto diventa la nuova Suprema. Riceve la visita della madre Fiona e scopre che ha finto la sua morte in modo da uccidere la nuova Suprema proprio quando si sentiva al sicuro, ma dato che è la figlia non lo farà. Fiona, ormai privata di qualsiasi energia vitale, muore tra le braccia della figlia.

L’Accademia Miss Robichaux per ragazze eccezionali riapre i battenti con Zoe e Queenie insegnanti, Kyle il maggiordomo e Cordelia nuova Suprema.

 

QUALI SONO I PERSONAGGI DELLA TERZA STAGIONE?

Cordelia Foxx interpretata da Sarah Paulson.

Zoe Benson interpretata da Taissa Farmiga.

Myrtle Snow interpretata da Frances Conroy.

Kyle Spencer interpretato da Evan Peters.

Misty Day interpretata da Lily Rabe.

Madison Montgomery interpretata da Emma Roberts.

Spalding interpretato da Denis O’Hare.

Delphine LaLaurie interpretata da Kathy Bates.

Fiona Goode interpretata da Jessica Lange.

QUARTA STAGIONE (FREAK SHOW)

Anno 1952

Jupiter, Florida. Elsa Mars è un’ex dominatrix tedesca a cui il nazista Hans Grüper ha tagliato le gambe durante la ripresa di uno snuff movie. Elsa gestisce un freak show e convince le gemelle siamesi Bette e Dot Tattler, che hanno appena ucciso la madre, a unirsi allo show.

Il circo annovera, tra gli altri, Jimmy Darling (il ragazzo con le mani di aragosta), sua madre Ethel (la donna barbuta), i microcefali Pepper e Salty, Paul (affetto da focomelia), Suzi (la donna senza gambe), Ma Petite (la donna più piccola del mondo), Eve (una donna altissima) e Meep (un bambino che stacca a morsi la testa ai volatili).

Presto si uniscono al circo anche Penny (infermiera sfigurata dal padre perché ama Paul), Dell Toledo (uomo forzuto, nonchè padre di Jimmy), Desiree Dupree (la donna con tre seni e moglie di Dell), la medium Esmeralda e l’impresario TV Spencer. Questi ultimi due, in realtà, sono Maggie e Stanley, due imbroglioni che vogliono un freak da vendere all’American Morbidity Museum, museo che colleziona mostruosità.

TRAILER QUARTA STAGIONE

Twisty è un killer travestito da clown che imperversa a Jupiter. Dandy Mott, un ragazzo viziato ed egoista, e sua madre Gloria chiedono di comprare le gemelle, sentendosi rifiutare la proposta. Gloria per consolare il figlio, gli porta a casa il clown Twisty, con il quale Dandy ne diventerà complice.

La follia di Twisty e Dandy si conclude ad Halloween: Elsa, non considerandosi un mostro, si esibisce ed invoca così Edward Mordake e la sua seconda faccia demoniaca prende Twisty lasciando Dandy da solo. Nel frattempo Jimmy e Maggie liberano i rapiti. Elsa per paura che le gemelle le rubino la possibilità di diventare famosa, le vende ai Mott, calmando, così, l’ira di Dandy. Inoltre, credendo di dover partire per Hollywood, porta Pepper a vivere dalla sorella (dieci anni dopo Pepper verrà incolpata dell’omicidio del nipote e rinchiusa al Briarcliff (vedi American Horror Story: Asylum). Infine, Dandy scopre che Dot lo odia e le due gemelle decidono di tornare al circo con Jimmy.

Dandy, in preda all’ira uccide la domestica e la figlia, sua madre e per vendicarsi di Jimmy uccide tutte le donne con cui Jimmy si prostituisce, facendo ricadere la colpa sul ragazzo che ha appena perso la madre, Ethel, suicidatasi. In vero Ethel è stata uccisa da Elsa che a sua volta stava per essere uccisa dalla stessa Ethel, che la incolpava della scomparsa delle gemelle e della morte di Ma Petite. In realtà quest’ultima è stata uccisa da Dell. Stanley, intanto, consegna Jimmy alla polizia.

Dell ed Eve fanno evadere Jimmy dal carcere mentre Elsa chiede aiuto a Massimo Dolcefino (colui che negli anni ’30 le fece le protesi per le gambe), di fare delle protesi a Jimmy (Stanley gli aveva amputato le mani). Elsa assume la donna cannone Barbara e il ventriloquo e illusionista Chaster Creb che ha una storia con le gemelle. Maggie rivela la truffa per poter stare con Jimmy, così Elsa uccide Dell e i freak aggrediscono Stanley, che prima di venir mutilato, rivela che è stata Elsa a uccidere Ethel. Chester prima uccide Maggie con una sega e poi si costituisce. Intanto, Elsa vende il circo a Dandy e fugge, dopo che le gemelle l’avevano avvisata che i freaks volevano ucciderla.

Dandy commette un massacro. Uccide tutti i freaks presenti nel circo dopo che questi lo avevano deriso per i suoi modi. A scampare alla carneficina sono: Jimmy, Desiree e le gemelle Bette e Dot, che Dandy vorrebbe sposare. Le gemelle fanno credere a Dandy di volersi sposare. In realtà è un inganno: lo drogano, permettendo così a Jimmy e Desiree di entrare nella sua dimora e riportarlo al Freak Show. Lo rinchiudono all’interno della gabbia di Houdini piena di acqua e ne osservano tutti insieme la sua morte.

Anno 1960

California. Jimmy è sposato con le gemelle che attendono un bambino. Desiree ha avuto due figli nella relazione con Angus. Elsa riesce ad ottenere la stella sulla Walk of Fame anche se è infelice del suo matrimonio; in aggiunta incontra Massimo Dolcefino, di cui ne è innamorata da sempre, il quale le confida di avere un male incurabile ai polmoni e che gli rimangono pochi mesi di vita. Altre notizie spiacevoli la deprimono ancor di più: scopre che uno snuff movie girato quando era giovane è stato diffuso e che tra l’altro i suoi freaks sono quasi tutti morti durante la carneficina avvenuta un decennio prima ad opera di Dandy. Così, presa dallo sconforto più totale, si esibisce ad Halloween reinvocando Edward Mordake che la uccide.

La quarta stagione si conclude con la figura di Elsa in quel che sembra un Paradiso, circondata da tutti i suoi adorati freaks che le ricambiano l’affetto. Elsa non può far altro che prepararsi al grande spettacolo, al cospetto del suo pubblico, mentre risuonano le note di “Life On Mars”.

 

QUALI SONO I PERSONAGGI DELLA QUARTA STAGIONE?

Bette & Dot Tattler interpretate da Sarah Paulson.

Jimmy Darling interpretato da Evan Peters.

Dell Toledo interpretato da Michael Chiklis.

Gloria Mott interpretata da Frances Conroy.

Stanley interpretato da Denis O’Hare.

Maggie Esmerelda interpretata da Emma Roberts.

Dandy Mott interpretato da Finn Wittrock.

Desiree Dupree interpretata da Angela Bassett.

Ethel Darling interpretata da Kathy Bates.

Elsa Mars interpretata da Jessica Lange.

 

QUINTA STAGIONE (HOTEL)

Anno 1925-1926

Los Angeles, California. Elizabeth Johnson intraprende una relazione con Rodolfo Valentino e Natacha Rambova.

James Patrick March fa costruire l’Hotel Cortez allo scopo di creare un sadico luogo dove possano predominare tortura e morte.

L’anno dopo, Elizabeth conosce e sposa James March, credendo morto Rodolfo (viene infettato da un virus semi vampiresco che rende immortali). Nonostante Elizabeth goda nell’assistere alle sadicità del marito, non ha mai dimenticato Rodolfo e, quando scopre che non è morto, si fa infettare anch’ella dal virus e progetta di fuggire con lui e Natacha. March però scopre le intenzioni della moglie e si accinge a far murare vivi i due attori in un’ala dell’Hotel, all’insaputa di Elizabeth.

Elizabeth pochi mesi dopo partorisce un figlio metà umano metà vampiro, nonostante fosse andata a casa dal Dr. Montgomery (vedi American Horror Story: Murder House) perchè l’aiutasse ad abortire. Nello stesso anno, James March, dopo che la polizia lo aveva scoperto, si suicida assieme alla domestica a lui fedele Miss Evers. Divenendo così i primi fantasmi dell’Hotel.

TRAILER QUINTA STAGIONE

Anno 2010

John Lowe (figlio del detective Holden e della dottoressa Alex) viene rapito dalla Contessa (Elizabeth) su richiesta di March che vorrebbe che John diventasse un serial killer, in modo tale da poterlo sostituire nei crimini.

Anno 2015

Gli Affetti (esseri simili a vampiri che si nutrono di sangue e godono di immortalità)  e i fantasmi delle persone che sono morte nell’Hotel e che non possono più andar via, popolano l’Hotel Cortez, assieme agli ospiti. Tra gli Affetti ci sono:

La Contessa, la quale utilizza un guanto con unghie taglienti per uccidere le sue vittime, i bambini che ha infettato, il suo ex amante Donovan (figlio di Iris addetta alla reception) e il suo attuale amante, Tristan Duffy.

Tra i fantasmi, invece, compaiono:

James March, miss Evers e Sally la tossicodipendente (rimasta uccisa da Iris nel 1994 perché colpevole di aver venduto la droga al figlio) che ha l’abitudine di intrappolare i clienti nei materassi delle stanze.

Tra il personale vi è Iris (infettata da Donovan per non farle compiere il suicidio), Liz Taylor (ribattezzata così da Elizabeth dopo averle fatto recuperare la giusta considerazione di se).

La situazione si ingarbuglia a causa di due avvenimenti:

Il detective John Lowe inizia a credere che all’interno dell’Hotel vi sia il Killer dei Dieci Comandamenti.

L’Hotel viene venduto allo stilista Will Drake il quale, durante i lavori per rimodernarlo, libera Rodolfo Valentino e Natacha Rambova, sposando Elizabeth, interessata solo ai suoi soldi. Per ucciderlo lo da in pasto a Ramona Royale ( un’attrice di serie B infettata da Elizabeth negli anni ’70 e ingabbiata dopo che aveva cercato di ucciderla).

John si trasferisce all’Hotel Cortez e, indagando, scopre che i primi due omicidi del Killer dei Dieci Comandamenti furono commessi da James March nel 1926, mentre quelli recenti forse sono opera di un emulatore che crede d’aver visto durante la Notte del Diavolo all’Hotel. Una notte alla quale hanno partecipato personaggi travestiti da famosi serial killer come Jeffrey Dahmer e Zodiac, ma in realtà altro non sono che i fantasmi dei suddetti killer.

John, però, scoprirà ben presto di essere lui il serial killer ma di non ricordarsene. Decide dunque di proseguire a mietere vittime uccidendo il suo collega detective, perchè innamorato di sua moglie.

Alex si fa infettare da Elizabeth per stare col figlio (anche lui infettato).

John scappa dal Cortez con loro e così scampa alla furia omicida di Iris e Liz, che sparano a Donovan ed Elizabeth. Mentre Donovan muore, Elizabeth riesce a fuggire mentre e Iris e Liz liberano Ramona che affamata cerca di nutrirsi della strega Queenie (vedi American Horror Story: Coven). La fuga di Elizabeth però dura poco perchè viene uccisa da John, che completa così la serie dei dieci omicidi legati ai comandamenti.

Anno 2015-2022

L’Hotel è gestito da Iris e Liz e le cose sembrano andare nel verso giusto, fino a quando a Liz le viene diagnosticato un cancro. Decide di voler morire per mano dei suoi amici fantasmi, ma poco prima che venga uccisa appare il fantasma di Elizabeth, che con il benestare di Liz procede lei all’esecuzione, tagliandole la gola con il suo guanto.

Anno 2022

La medium Billie Dean Howard (vedi American Horror Story: Murder House) viene rapita e minacciata di morte se avesse parlato ancora dell’Hotel, dopo che aveva cercato di intervistare il killer dei Dieci Comandamenti alla Notte del Diavolo.

 

QUALI SONO I PERSONAGGI DELLA QUINTA STAGIONE?

Iris interpretata da Kathy Bates.

Sally McKenna e Billie Dean Howard interpretate da Sarah Paulson.

James Patrick March interpretato da Evan Peters.

Det. John Lowe interpretato da Wes Bentley.

Donovan interpretato da Matt Bomer.

Dr.ssa Alex Lowe interpretata da Chloë Sevigny.

Liz Taylor (nata come Nick Pryor) interpretata da Denis O’Hare.

Will Drake interpretato da Cheyenne Jackson.

Ramona Royale interpretata da Angela Bassett.

Elizabeth “La Contessa” Johnson interpretata da Lady Gaga.

 

SESTA STAGIONE (ROANOKE)

Anno 2015-2017

Nel documentario TV “My Roanoke Nightmare” i coniugi Shelby e Matt Miller, compresa la sorella di quest’ultimo, Lee, raccontano, una terribile storia vissuta l’anno precedente.

La coppia fuggi da Los Angeles al North Carolinadopo che una gang li aveva attaccati. In seguito a questo spavento Shelby perse il bambino che aveva in grembo. Nel North Carolina, trovano una casa colonica che acquistano all’asta contro il volere di alcuni contadini ostili nei confronti degli stranieri.

Dopo il loro trasferimento all’interno della nuova casa, cominciano ad accadere eventi strani e violenti, tali da far sprofondare la coppia in un vero incubo…

TRAILER SESTA STAGIONE

 

QUALI SONO I PERSONAGGI DELLA SESTA STAGIONE?

Agnes Mary Winstead interpretata da Kathy Bates.

Audrey Tindall e Lana Winters interpretate da Sarah Paulson.

Dominic Banks interpretato da Cuba Gooding Jr.

Shelby Miller interpretata da Lily Rabe.

Matt Miller interpretato da André Holland.

William van Henderson interpretato da Denis O’Hare.

Dylan interpretato da Wes Bentley.

Rory Monahan interpretato da Evan Peters.

Sidney Aaron James interpretato da Cheyenne Jackson.

Monet Tumusiime interpretata da Angela Bassett.

 

CURIOSITA’

Gli ideatori iniziarono a lavorare alla sceneggiatura di American Horror Story prima ancora dell’avvio della produzione di “Glee (una serie televisiva prodotta nel 2009 anche da loro).

Nell’ottobre del 2014, Ryan Murphy, in un’intervista ad Entertainment Weekly dichiarò che le stagioni sono connesse le une alle altre, creando così una mitologia che si espande nel corso della serie: «La cosa interessante del fare uno show come questo è che ogni stagione ha la sua storia, il suo inizio, svolgimento e fine. Ma fin dall’inizio della serie abbiamo in mente l’intreccio delle mitologie. È la parte divertente della serie. Speriamo che alla fine della serie, tra dieci o quindici anni, la gente possa dire “Oh, questo è connesso con x”»; l’intreccio tra le stagioni viene esplicitato a partire da Freak Show, con la comparsa di personaggi delle precedenti stagioni.

In seguito, spiegò di aver voluto fare qualcosa di completamente diverso da quanto fatto precedentemente, che andasse a sfruttare un differente aspetto della sua personalità, amante del genere horror e attratto dalle cose oscure. Murphy descrisse la serie come un “thriller psicosessuale” ispirato dal cinema horror degli anni sessanta e settanta, definendola come il suo prodotto televisivo di cui è più orgoglioso. La tonalità oscura e psicosessuale della serie fu invece ispirata dalla soap opera del 1966 “Dark Shadows, di cui la nonna di Murphy era molto appassionata, costringendo alla visione anche il nipote.

Brad Falchuk, invece, chiarì che American Horror Story aveva l’obiettivo, oltre che di spaventare gli spettatori, di raccontare il genere horror da una nuova prospettiva, sfida che definì molto intrigante.

La sigla della prima stagione venne creata da Kyle Cooper, già autore delle sigle della serie televisiva “The Walking Dead” e del film “Se7en”.

LOCATION

L’episodio pilota fu girato in una casa di Country Club Park, quartiere di Los Angeles, costruita nel 1908 dall’architetto Alfred Rosenheim, e riutilizzata in un episodio della quinta stagione.

Gli episodi successivi della prima stagione furono girati in alcuni set che riproducono fedelmente tale abitazione: anche dettagli come i mosaici di vetro Tiffany e i lampadari in bronzo vennero riprodotti per preservare il reale aspetto della casa.

Suddetta abitazione, protagonista anche dell’episodio “Il sapore del terrore di Buffy l’ammazzavampiri, sul finire del 2011 fu messa in vendita per circa 4,5 milioni di dollari.

La seconda stagione, anche se ambientata nella costa est degli Stati Uniti, venne girata a Los Angeles.

La terza stagione è invece girata in più luoghi, tra cui New Orleans.

La quarta è stata girata nei dintorni della capitale della Louisiana.

Nella quinta stagione è stato identificato come luogo principale delle riprese Los Angeles, e venne allestita la hall di un vero e proprio hotel, chiamato Cortez.

Nel giugno 2016 sono iniziate le riprese della sesta stagione, sempre a Los Angeles e nell’Isola di Roanoke (Carolina del Nord), dove è stata costruita una vera e propria casa colonica.